Il trionfo di Bicincittà Monterotondo 2016

0

Per riscoprire il valore della bicicletta mediante un memorial

In una bella giornata primaverile si è svolta a Monterotondo la manifestazione Bicincittà, evento locale protagonista anche in molte altre città del territorio nazionale, in date diverse e coordinate dai comitati territoriali UISP. A Monterotondo è stata inserita all’interno della manifestazione “Primavera dello sport” e organizzata dall’ Asd Atletico Monterotondo, con la collaborazione di alcune cooperative locali.

L’appuntamento è stato per tutti al parco. All’Arcobaleno (ex OMNI), dove circa duecento ciclisti si sono ritrovati per la pedalata ecologica per le vie del paese, c’era una lunga fila di bici; bambini che andavano a far compagnia ai genitori, c’era il ciclo amatore della domenica o chi, per l’occasione, aveva rispolverato la vecchia bici che aveva in cantina. Il percorso procede in direzione del punto ristoro e dopo la breve pausa faceva ritorno nella zona della partenza.

Con l’iscrizione si aveva diritto ad una t-shirt ricordo della manifestazione, ad un biglietto per l’estrazione di alcune biciclette e altri 20 premi, oltre ai vari gadget. Tra i vari stand, come è buona consuetudine, c’era quello della Croce Rossa Italiana che effettuava un vero e proprio chek up della persona, con la misurazione della pressione arteriosa, controllo glicemico e alcuni test per verificare il proprio stato di salute. Non poteva mancare il punto officina, uno stand curato dalla società sportiva “mano meccanica”, che ha prestato assistenza meccanica alle biciclette dei partecipanti alla manifestazione.

Nel pomeriggio, come da programma, si è svolto all’interno del parco il primo trofeo Nando Natanne, una gara di MTB promozionale per bambini da 5 a 16 anni, per ricordare questo membro e atleta della società organizzatrice scomparso due anni fa. Circa 50 bambini si sono sfidati, divertendosi sul percorso disegnato all’interno del parco, caratterizzato da curve insidiose, dossi e da qualche passaggio tecnico per i più grandi. Al termine della gara si è aperto l’ottimo rinfresco a base di pizza offerto dalla pizzeria Sapori di Pizza di Monterotondo e sono seguite le premiazioni per società e di categoria. Ad aggiudicarsi il primo posto è stata la “Scuola Bici” di Fiano Romano, davanti all'”Atletico Team Bike Monterotondo”, terza la “Tuscia Bike”, quarta l'”Asd Mano Meccanica” e quinta l'”Asd Pedala che ti passa” di Mentana.

Per concludere, un ringraziamento è d’obbligo a tutti i collaboratori di questa bella manifestazione, al presidente Bernardini, a Claudio Borioni, a Mario Capoccia, a Francesco Mirandi e a Paolo Roghi che rinnovano l’appuntamento al prossimo anno.

Angelo

Comments are closed.