Comicità e surreale per Salyza Company

0

Comicità e surreale per Salyza. Questi i temi principali per la rappresentazione di “I sogni son desideri 2” della scuola Salyza Company di Sara Duvalli che decide di iniziare così la prima parte del saggio di danza di fine anno il 28 giugno presso il Teatro Giuseppetti di Tivoli. La storia inedita e scritta da Anna Duvalli e interamente coreografata da Sara Duvalli, fondatrice e direttrice artistica della scuola ormai dal 2010, si basa infatti sul non-sense e surreale. Tutto si articola sulla logica dei sogni e situazioni comiche, gli incontri sulla scena di coppie di personaggi estranei, immaginatevi Terminator che incontra Alice nel paese delle meraviglie, ricche risate ed anche un ritorno agli anni 80 con i personaggi cult come Heater Parisi e Raffaella Carrà. Tutte le scene sono ballate dalle ragazze di danza e da fuori scena una voce narrata fa da filo conduttore allo svolgimento del musical. Nella seconda parte del saggio altri pezzi coreografici di cui alcuni premiati al Campionato Nazionale Csen classificandosi al 2° e 3° posto fra i solisti. Lo staff del Salyza Company di Via Roma 26 a Vicovaro si compone così: per il settore danza, capitanato da Sara Duvalli che si occupa anche dei corsi di Street dance e pilates, Anna Baciotti per i balli di gruppo e Shila Iannotti con Fabio Bartolini per il corso di bachata ed invece per il settore delle arti marziali Anna Duvalli per il Karate e Raimondo Bianchini per Aikido. Per il prossimo anno la scuola vuole ampliare i corsi introducendo quello della salsa e partecipare a competizioni regionali e nazionali per continuare la propria crescita e la valorizzazione dell’arte nella zona.

Danilo D Amico

Comments are closed.