Di Donato trionfa anche in panchina. I record dei Giovanissimi del Villalba

0

Abbiamo già avuto il piacere d’intervistare il mister Di Donato in un numero recente di “A tutto sport news” proprio quest’anno, mentre la sua squadra era impegnata a giocarsi il campionato partita dopo partita. Oggi siamo di nuovo con lui, soprattutto per congratularci perché con la squadra dei giovanissimi regionali del Villalba Ocres Moca 1952 ha vinto il campionato di categoria riportando complessivamente 20 vittorie, sette pareggi e soltanto tre sconfitte.

Allora mister Gabriele, a parte il vostro lavoro e di tutti i tuoi collaboratori. A chi va il merito di questa vittoria?  il merito va al gruppo, inteso come spirito di sacrificio, di disponibilità e di supporto tra giocatore e giocatore. Tutti sono stati importanti in ugual misura…sia chi ha giocato di più sia chi ha giocato meno.

Qual è stata la partita più emozionante e quella che ha in qualche modo “spianato” la strada alla vostra vittoria.Forse la partita più emozionante è stata quella in casa con l’Atletico Vescovio dove c’è stato un rocambolesco 2-1 a nostro favore e tutto nei minuti di recupero. La partita che secondo me ci ha dato la consapevolezza di poterlo vincere è stato il pareggio in casa della Css Tivoli a poche giornate alla fine.

Ventuno gol subiti e cinquantasette segnati. Numeri che non fanno tanto chiasso ma che dicono una cosa sola: vittoria finale. La difesa è lo zoccolo duro della tua squadra? E’ vero allora che se si ha un buon reparto difensivo si è a metà dell’opera? Io dico che la fase difensiva è importante nel senso che tutti gli 11 in campo non vogliono perdere la partita e quindi si aiutano l’uno con l’altro. È una questione di carattere e di mentalità che i ragazzi hanno avuto fin dalla prima partita.

Prossima stagione. Nuovi stimoli. Nuova categoria. Ci sveli qualche novità se ci saranno?Per la prossima stagione è ancora troppo presto… Ora ci godiamo questo bel momento …per pensare all’anno che verrà c’è ancora tempo.

Angelo

Comments are closed.